Avviso AUTHORIZENET IS IN TESTING MODE

CORNO CON MASCHERA cm. 15

18.30EUR

Da inserire:



  • Modello: CORNO CON MASCHERAcm. 15
  • 100 disponibilità in magazzino
  • Prodotto da: D'Auria Tiziana

Corno con Maschera cm. 15 / 17 Le misure non sono mai esatte, possono variare + o - di pochi cm. data la lavorazione artigianale a mano.

LA STORIELLA DEL CORNO Il “ corno “ deriva dal “ fallo ” e nasce nell’atmosfera magica napoletana,ricca di superstizione e misteri. In tempi lontani , nei riti di Priapo, dio della fertilita’, il “ fallo ” veniva considerato importante per la sua capacità procreativa. La stessa cosa si verificò successivamente nei riti di Mithra , divinità di origine asiatica. L’unione di tanti riti , assimilati nei misteri di Iside, diffusi a Napoli per i contatti esistenti con alcune colonie alessandrine , accostarono al “ fallo “ il “ cornucopio “ , considerato “ paniere dell’abbondanza “. In tal maniera nacque il “ corno “ somigliante al “ fallo “ per la sua rigidità e al “ cornucopio “ per l sua forma curva e appuntita. Il “ corno “ è ritenuto arma di difesa contro la sfortuna e il malocchio, spesso ricorrenti nella superstizione popolare. In questi casi , per uscire fuori dal maleficio , bisogna protendere la mani mostrando l’indice e il mignolo ( corna ). Il gesto va ripetuto tre volte accompagnato da leggere grattatine sugli organi genitali. Nel campo dell’amore l’innamorato tradito è detto “ cornificato “ perché le corna diventano distintivo me taforico sul suo capo: nessuno ne parla, ciascuno lo sa Tra realtà e fantasia il “ corno “ resiste nel suo incantesimo. Molti dicono : “ Non è vero ! “ , alla fine però tutti ci credono. Tratto dal libro “Storia e Misteri di Napoli” Del Prof. Aldo De Gioia



Prodotto inserito in catalogo martedì 28 marzo, 2017.

Il tuo indirizzo IP è: 54.92.197.82
Effettua la registrazione a PayPal e inizia ad accettare pagamenti tramite carta di credito immediatamente.